loader-logo

Contamination Lab dell’Università di Cagliari, il 22 giugno la finale del contest nazionale

Il Contamination Lab dell’Università di Cagliari diventa capofila nazionale dell’Italian CLab Network: l’incubatore che raccoglie al suo interno e mette in connessione tra di loro 21 Contamination Lab presenti su tutto il territorio nazionale.

Un importante appuntamento del network sarà la finale della 7° edizione del Clab di Unica, che si svolgerà lunedì 22 giugno a partire dalle 17,30.

L’evento, di cui Innois è partner organizzativo, a causa del Covid-19 è stato ripensato per continuare ad essere un momento di confronto e di crescita collettiva, pur nel rispetto delle indicazioni di distanziamento sociale previste dai vari Dpcm in atto.

Durante la serata saranno presentati i progetti provenienti dai 21 Contamination Lab aderenti al network nazionale. Obiettivo dei CLab è scoprire e supportare le migliori idee di business nate in ambito universitario. In questo modo gli studenti universitari lavorano creando e sviluppando connessioni interdisciplinari, immersi in ambienti stimolanti per lo sviluppo di progetti a vocazione imprenditoriale, e partecipano a percorsi, della durata di sei mesi, orientati a scoprire il mondo dell’imprenditoria e a valorizzare idee e invenzioni maturate durante il percorso universitario.

Durante la finale i giovani imprenditori racconteranno i propri progetti, con l’obiettivo di dare visibilità e spazio a nuove idee in un momento così delicato e difficile come quello che stiamo affrontando a causa dalla pandemia.